Il movimento "La Coscienza degli Animali” nasce dalla volontà di Michela Vittoria Brambilla e Umberto Veronesi, di dare voce a chi voce non ha e di contribuire in maniera significativa alla creazione di una nuova cultura di amore e tutela degli animali e di rispetto dei loro diritti.
Leggi tutto...

sottoscriviLeggiIlManifesto

 

Ritrovaci su Facebook

Getta il cane dal 7.o piano: l'on. Brambilla lo denuncia per maltrattamenti in famiglia e uccisione di animali


Maltrattamenti in famiglia e uccisione di animali. Sono i reati per i quali l’on. Michela Vittoria Brambilla, deputata di Fi, presidente della Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, ha denunciato oggi l’uomo che a Roma, il 19 aprile, come riportato praticamente da tutti gli organi di stampa, ha ucciso il cane del figlio della convivente, una femmina di Jack Russell di nome Lilly, gettandola dal settimo piano.

 

Leggi tutto...
 

Animali abbandonati, sabato 21 raccolta di solidarietà in oltre 100 punti vendita Esselunga


Insieme per aiutare gli animali in difficoltà: la Federazione italiana associazioni diritti animali e ambiente - di cui è portavoce l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli animali e dell’ambiente - ed Esselunga hanno organizzato per sabato 21 aprile una “giornata di solidarietà” in oltre cento punti vendita del gruppo della grande distribuzione. Quel giorno i clienti potranno “arricchire” la loro spesa con prodotti alimentari ad accessori destinati a cani e gatti abbandonati, ospitati in canili e rifugi. Troveranno infatti “corner” adibiti allo scopo e volontari di una delle oltre quaranta associazioni federate (tra cui le fondatrici Leidaa, Lav, Enpa, Oipa, Lndc) pronti a ritirare i “doni” per i quattrozampe più sfortunati, che saranno distribuiti tra le strutture più bisognose del territorio.

 

Leggi tutto...
 

Conto bancario "per cani e gatti", on. Brambilla: "Ottima iniziativa, ma bisogna pensare anche ai proprietari meno abbienti"


“L’idea di consentire l’apertura di un conto corrente con il nome del cane o del gatto, oltre a quello del proprietario, non è solo un’ottima iniziativa di marketing, ma dà il giusto rilievo, anche sotto il profilo economico, ad un fenomeno di grande portata sociale: quello della convivenza con animali domestici, per i quali chi può spende anche somme importanti.

 

Leggi tutto...
 

Cane "sequestrato" in Trentino, on. Brambilla: "Liberatelo"


“Aderisco anch’io alla petizione perché sia liberato il cane Miro, reo di abbaiare troppo e troppo forte. Innanzitutto perché un cane non si può sequestrare come fosse un oggetto qualsiasi (soffre confinato in una gabbia, lontano dalla sua casa e dalla sua famiglia) e perché questioni del genere vanno risolte con ragionevolezza, buon senso, rispetto e tolleranza reciproca”. Lo afferma l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega italiana per la Difesa degli animali e dell’Ambiente, commentando la notizia del cane allontanato dall’abitazione dei proprietari, in Trentino, perché accusato di “disturbo alla quiete pubblica”: sulla piattaforma change.org, oltre 117 mila firme, non solo di cittadini italiani, chiedono al Tribunale del Riesame di revocare il provvedimento.

 

Leggi tutto...
 

Pasqua, on. Brambilla: "Non mangiare gli agnelli scelta etica"

“Premesso che le scelte alimentari sono personali e libere, non mangiare agnello a Pasqua sign ifica dare un segnale importante nella direzione giusta”. Lo ha detto l’on. Michela Vittoria Brambilla, FI, presidente del Movimento animalista e della Lega italiana per la Difesa degli animali e dell’ambiente. Un appello rilanciato dall’ex ministro su Youtube:  (scaricabile al link https://www.dropbox.com/s/g860ls3mwq8ah9y/MVB-Michela- Pasqua.mov.zip?dl=0) “Dietro la filiera della carne in generale – spiega la parlamentare  – ci sono sofferenza e crudeltà, che giustificano la scelta etica di non mangiarla, sostenuta fin dall’antichità. Si può cominciare risparmiando la vita degli animali più giovani, dei cuccioli, ed è questo il senso del messaggio che mando, con la mia proposta di legge contro la macellazione degli animali che non hanno raggiunto l’età adulta, a tutte le forze politiche. Il mio scopo è attirare l’attenzione sul problema della carne: oggi sappiamo che è necessario ridurne il consumo non solo per rispetto verso altri esseri senzienti, ma  anche per salvaguardare la nostra salute e per tutelare l’ambiente”.

 

 

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 42